CAMMINO DI SANTIAGO PER TUTTI.

“Cammino di Santiago per tutti” è il titolo della guida recentemente realizzata e pubblicata da Pietro SCIDURLO…ma soprattutto è il nome del PROGETTO ATISB per il 2017 !!! Peraltro Pietro Scidurlo sarà presente e relazionerà proprio su questo tema, in occasione del Convegno Nazionale di Firenze del 17 – 18 ottobre 2015. Ma andiamo con ordine.

L’A.T.I.S.B. ha deciso di dare vita a questo progetto molto particolare e molto impegnativo (per questo occorre una “preparazione” biennale), con l’obiettivo di portare sul Cammino un gruppo dei nostri ragazzi/e, per una distanza di oltre 100 km, in modo da consentire a tutti di “conquistare” la “COMPOSTELA” all’arrivo alla Cattedrale di Santiago. Le informazioni preliminari di seguito riportate sono, per forza di cose, ancora una semplice bozza, da completare e condividere via, via insieme al “gruppo”. Ora il punto focale è proprio il GRUPPO. Ovvero la necessità di formare il gruppo dei partecipanti e “lavorare” con loro, per una opportuna preparazione fisica, per affinare l’abbigliamento tecnico necessario (in Galizia le correnti atlantiche portano spesso piogge), sperimentare soprattutto le MOTIVAZIONI dei genitori e dei figlioli, che devono essere profonde, “forti”, per consentire di affrontare un percorso comunque faticoso e difficile, con spirito di adattamento e di grande generosità d’animo. Dovremmo anche ricercare “sostenitori”, che ci aiutino per le spese (soprattutto il volo aereo a/r).

LE PRIME INFORMAZIONI:

Periodo: prima quindicina di settembre 2017;

Percorso: Sarria – Santiago de Compostela (112 km), terreno vario (terra, ghiaietta, asfalto);

Gruppo: 10-12 ragazzi/e in sedia a rotelle (con Triride per quanti lo posseggono, consigliato !), con minimo 2 accompagnatori ciascuno. Per gli accompagnatori l’ATISB ha ricevuto il sostegno preventivo del Club Alpino Italiano e della SportAbili di Predazzo (oltre ai genitori);

Logistica: 1 furgone di appoggio (o meglio anche due), con materiale sanitario, ricambi per le sedie, bagagli. Pernottamento in “albergue”, anche in camerate e bagni in comune. Viaggio di a/r in aereo + pulman. L’ATISB richiederà le “credenziali” di pellegrino, per ciascuno dei partecipanti.

Le adesioni “preventive” possono essere comunicate si da subito e……..BUEN CAMINO !!!

(Per adesioni ed informazioni: mail info@www.atisb.it)

Cammino