informATISB

RINNOVO QUOTA ASSOCIATIVA 2019

Sono in corso di spedizione i bollettini di ccp. per il versamento della quota associativa 2019; quanti desiderano effettuare il versamento stesso a mezzo bonifico o in anticipo, trovano l’IBAN dell’ATISB nella sezione “come sostenerci” del sito internet  www.atisb.it  Naturalmente stesse modalità per quanti vogliono cogliere il momento delle “Feste” per una donazione all’associazione.

Due “particolari” importanti:

1. Il rinnovo della quota associativa è indispensabile per poter prendere parte ai progetti ed alle iniziative principali dell’Associazione (viaggi, settimana bianca, vacanze, Casa di Alice…..), mentre rimane sempre del tutto gratuito l’accesso all’informazione, il sostegno normativo, la distribuzione di materiale sanitario,  la disponibilità di testi e pubblicazioni specialistiche.

2. Il rinnovo della quota associativa (o il versamento di una donazione) non è un atto “formale” o “dovuto”, bensì deve essere l’espressione di una precisa volontà, non solo di sostegno economico, bensì di vicinanza, di condivisione, di fiducia……

GRAZIE !!!

IO COSI’ NORMALE, COSI’ DIVERSA

E’ il titolo di un libro “bello”, ovvero la storia vera di Matilde…..scritta dalla sua mamma, che dice “…..se tutti fossero davvero consapevoli di amare il prossimo, come se stessi, forse il mondo sarebbe migliore…”.  Da leggere, da ripensare, da meditare.

L’Autrice presenterà il libro il giorno 15 dicembre alle ore 16,30 presso il negozio “MELA BLU” – Via Corridoni 42/R Firenze; ma è già acquistabile presso la libreria Feltrinelli  (ordinandolo) o direttamente on-line. IMPORTANTE: il ricavato sarà destinato integralmente al sostegno degli amici dell’Associazione SportABILI di Predazzo (TN)  !!!

io così normale

NUOVE PUBBLICAZIONI ATISB

Si ricorda che è possibile richiedere gratuitamente all’Associazione (tramite mail. info@www.atisb.it) le due nuove pubblicazioni di recentissima edizione:

– “Santiago 2017 – Una Associazione in cammino”   (da subito);

– “Cristalli 2 – testimonianze di genitori e ragazzi speciali”  (dal 16 dicembre).