SIAMO CONTENTI ? NO, SI’, FORSE…..

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato da pochi giorni gli importi relativi al  “5×1000” anno 2013 (ci vogliono due anni dalla dichiarazione dei redditi, per vedere i “risultati” !) e, per la prima volta, l’ATISB non migliora il proprio risultato, bensì “arretra” leggermente. Tutti ormai sanno quanto è importante il finanziamento alle Associazioni garantito dal “5×1000”, quindi, è inutile nasconderlo, anche un modesto calo del contributo  NO, non può proprio farci contenti. Al tempo stesso abbiamo comunque raggiunto un risultato ragguardevole, per una piccola Associazione come ATISB, che ci consentirà di realizzare nuovi progetti a favore di tutti, quindi SI’, un grazie sincero a quanti hanno creduto in noi.

Ma FORSE l’aspetto più importante, è saper cogliere questo momento (peraltro già sicuramente superato nel 2014, ma ne avremo certezza solo il prossimo anno…) non come un “problema”, bensì come una opportunità…Ovvero far maturare in ciascuno di noi la consapevolezza che la presenza ed il lavoro di ATISB non è un fatto “certo e scontato”, che i risultati (eccezionali) raggiunti dall’Associazione non sono frutto di “fortuna” o di “interventi dall’alto”, in sintesi l’Associazione non vive di vita propria, bensì dell’impegno PERSONALE di ciascuno. Se vogliamo mantenere solida e vincente la nostra “famiglia”, TUTTI, proprio tutti, debbono sentirsi coinvolti e partecipi: devolvendo il “5×1000” certo (e facendo pubblicità fra familiari, amici, colleghi di lavoro), ma anche e soprattutto con la partecipazione e la condivisione, con spirito solidaristico e slancio generoso…